Ricerca

Ricerca

L’impostazione della Ricerca in psicoterapia dello Studio MB si ispira alle immagini suggestive e rivoluzionarie della Vienna dei primi anni del 1900 in cui nei Circoli Privati ma anche nelle Università, si trovarono a interagire medici, artisti, filosofi, scrittori, architetti… Perché tutto il materiale umano era interesse e spunto comune di studio e riflessione.

Il lavoro insostituibile sociale e collettivo di allora diede l’avvio a un cambiamento prima europeo e poi mondiale sulla visione e la conoscenza dell’Essere Umano.

Dopo più di un secolo è necessario ritrovare quello spirito e quella voglia di Ricerca come risultato del lavoro, della passione e della collaborazione di tante personalità diverse per provenienza formativa, culturale e umana, avendo a disposizione rispetto alla Vienna del ‘900, mezzi di comunicazione e possibilità di contatto moderni, veloci ed efficaci.

Parlare di Ricerca in Psicoterapia è argomento da sempre complesso per le evidenti problematiche associate alla difficoltà di dimostrare in maniera scientificamente affidabile i risultati del processo terapeutico.
Le variabili che entrano in gioco sono numerose e non hanno quasi mai permesso una precisa attendibilità se non quando sono stati proposti protocolli standardizzati già discutibili a priori.

Di conseguenza la Ricerca, in sempre più casi, è diventata appannaggio dei gruppi di lavoro sottostanti alle innumerevoli associazioni, società, scuole di specializzazione che, con un taglio imprenditoriale, organizzano all’interno delle loro mura congressi, aggiornamenti, articoli e pubblicazioni.
Il mondo della Psicoterapia, alla ricerca di risposte che non poteva dare nei termini standard della Ricerca Scientifica, si è chiuso fortemente in se stesso negli ultimi decenni. Anche se altre porte si sono aperte come per esempio l’interesse bidirezionale per le scienze psicologiche e psichiatriche alle neuroscienze, è difficile intravedere quale possa essere l’effettivo apporto in termini di risultati psicoterapeutici di questo importante scambio.

Lo Studio si offre come un punto di riferimento, interazione e integrazione della conoscenza sull’umano dando al termine il significato di più ampio respiro possibile per non precludere nulla al suo interno. Partendo dall’interesse per la ricerca in psicoterapia, lo Studio è come un luogo di ritrovo per chi è interessato a tale approfondimento e per questo è aperto sia agli operatori della salute mentale che ad altre figure professionali e non che gravitano intorno alle scienze umane in toto, nazionali e internazionali.

Il Dr. Michele Battuello si occupa di ricerca in Psicoterapia Psicodinamica sia di metodologia combinata individuale/gruppo che in particolar modo di processi evolutivi dinamici dei primi anni di vita, di interpretazione dei sogni e di Potenziale Umano (Battuello&Errico, 2015). Per il Gruppo Strategico Esperienziale (GSE) ha pubblicato e presentato a convegni nazionali e internazionali il modello di Formazione di Gruppo Esperienziale in Psicoterapia e in Infermieristica.

Pubblicazioni

Pompili M, Innamorati M, Milelli MBattuello M, et al
Temperaments in completed suicides: Are they different from those in suicide attempters and controls?
Comprehensive Psychiatry 65 (2016) 98-102

Battuello, M. and Errico G. “The Human Potential” in: ‘Response to The Personal, the Relational, the Group and the Social in a Globalized World — a Perspective through Working with Dreams by Gila Ofer, December 2014’. Group Analysis 2015;48(3): 382-8

Claudio Babiloni, Michele Battuello, et al
Cortical sources of resting state EEG rhythms in “experienced” HIV subjects under antiretroviral therapy
Clinical neurophysiology: official journal of the International Federation of Clinical Neurophysiology 09/2014; 125(9)

Maurizio Pompili, Michele Battuello, et al.
Depression and Affective Temperaments Are Associated with Poor Health-Related Quality of Life in Patients with HIV Infection
Journal of Psychiatric Practice 2013, 19:109-117

Maurizio Pompili, Michele Battuello, et al.
Suicide attempts in acute psychiatric referrals with substance use disorders.
Riv Psichiatr 2012 Jul-Aug;47(4):313-8

Claudio Babiloni, Michele Battuello, et al
Cortical sources of resting-state EEG rhythms are abnormal in naive HIV subjects
Clinical neurophysiology: official journal of the International Federation of Clinical Neurophysiology 123 (2012):2163-2171

Iliceto P, Pompili M, Battuello M, et al.
Temperament, insecure attachment, impulsivity, and sexuality in women in jail.
J Forensic Nurs. 2012 Mar;8(1):23-9

Michele Battuello, Paolo Roma, Giovanna Celia
Group psychotherapy for HIV patients. A different approach
Retrovirology 2012,9(Suppl 1):P92

Maurizio Pompili, Michele Battuello, et al.
Unmet treatment needs in schizophrenia patients: is asenapine a potential therapeutic option?
Expert Rev Neurother 2011 Jul;11(7):989-1006

“Antidepressant therapy and the risk of suicide among patients with major depressive disorders” a cura di Pompili M, Serafini G, Innamorati M, Battuello M, Milelli M, Tatarelli R, Lester D. In: Van Leeuwen JT. Antidepressants: type, efficacy, and possible side effects. Nova Science Publishers, Inc., Hauppauge, NY, 2010, p. 67-89

Convegni

Su richiesta si possono visualizzare le intere presentazioni portate alle principali conferenze di psicoterapia degli ultimi anni:

19th International Congress for Group Psychotherapy and Group Processes, Rovinj, Croatia; 9/2015
Workshop:
Combined individual/group psychodynamic psychotherapy: dreams in the group (Battuello M).

1st IAGP International Congress on Research and Group Psychotherapy and Processes on Chronic Stress, Athens, Greece; 11/2014
Paper 1:
Combined individual/group psychodynamic psychotherapy: unconscious images of separation from individual therapy to proceed with the group therapy only (Battuello M, Florio F, De Simoni E).
Paper 2:
Combined individual/group psychodynamic psychotherapy: patient’s dream progress leads and defines the therapeutic process (Battuello M, Petrulli E, Locchi C et al).
Paper 3:
Combined individual/group psychodynamic psychotherapy: summary of methodological construction (Battuello M, Rubinace A, De Simoni E, Florio F).

7th world congress for psychotherapy, Durban, South Africa; 08/2014
Paper 1:
Psychodynamic group psychotherapy: a proposition for a new method (Battuello M, Locchi C, Florio F, De Simoni E).
Paper 2:
Psychodynamic psychotherapy for borderline patients: significance of therapeutic alliance and dreams of initial sessions (Battuello M, Petrulli E, Locchi C, Florio F).
Paper 3:
Brief psychodynamic psychotherapy for Hiv patients (Battuello M, Florio F).

16th European Symposium in Group Analysis, Lisbon, Portugal; 07/2014
Paper:
Integration of individual and group psychodynamic psychotherapy for “risky” patients (Battuello M, Locchi C, Petrulli E, et al).

21st IFP World Congress of Psychotherapy, Shanghai, China; 05/2014
Paper 1:
Psychodynamic psychotherapy. Emerging Human Potential together with the resolution of unconscious conflicts (Battuello M).
Paper 2:
Psychodynamic Psychotherapy. Relevance of therapeutic alliance and dreams for patients’ recruitment (Battuello M).